Aggiornato al 15 Luglio 2024

La Fabbrica di carta, un lunedì tra iguane e barche

Lunedì 28 aprile: giornata piovosa e fredda, che ha scoraggiato la presenza di pubblico numeroso al Salone del Libro del Vco, dove tuttavia il ricco programma di eventi è stato rispettato senza intoppi.
Tra le sale del centro culturale “La Fabbrica” di Villadossola, che ospita la manifestazione fino al 4 maggio, è possibile ammirare anche diverse mostre: “Pesci casalinghi” di Giorgio Rava e “Radici d’acqua” di Floriano Negri possono stupire grandi e piccoli. Apertura feriale dalle 16 alle 23. Ingresso libero.

DAL PREMIO SCAFFALE AL PREMIO OMEGNA GIOVANI
Al Salone del Libro del Vco c’è spazio per i libri, ma anche per i premi e riconoscimenti letterari, come il premio letterario “Della Resistenza”, che dal 1959 il Comune assegna ad un autore che ha edito un libro dedicato al tema. Tra i premiati Jean Paul Sartre, Camilla Cederna, Angelo Del Boca, Roberto Saviano e, nel 2012, Marco Paolini per “Ausmerzen”.
Dal 2013 si è aggiunta una sezione curata dalla giuria del Premio Omegna Giovani, che ha premiato “Viaggio nell’Italia della buona politica” di Marco Boschini.

CINQUE RACCONTI PER CAPIRE di Giuseppe Baviera
Cinque racconti per far capire a un figlio come si viveva negli anni ’60, quando “si giocava alla lippa, quando la società era molto legata e molto vicina agli anziani” ha spiegato l’autore.
Dalle pagine emergono i temi cari a Baviera, tra cui l’emigrazione dei giovani, il rito del matrimonio in Ucraina e la violenza subita dalle donne.

L’IGUANA BLU di Enrico Magistris
Una serie di concomitanze ha portato l’autore a dare forma di libro ad appunti e pensieri annotati durante un viaggio in Messico e poi rielaborati e condivisi con i familiari e gli amici, vecchi e nuovi, con cui il viaggio era stato condiviso. Per abbattere i pregiudizi che spesso abbiamo quando ci confrontiamo con una cultura diversa dalla nostra.

BIODIVERSITA’ IN CAMPO
Grazie alla Fondazione Comunitaria del Vco il Parco Nazionale Valgrande é riuscito ad avviare il progetto “Un habitat per quattro stagioni”, realizzato in collaborazione con la LIPU e la Società di Scienze Naturali del Vco. Negli ultimi anni sono stati realizzati alcuni campi di volontariato in Valgrande, con la partecipazione di alcune decine di persone che, soggiornando in montagna, hanno imparato a conoscerne l’ambiente e gli abitanti, contribuendo anche alla pulizia di sentieri e alpeggi.
Ne hanno parlato Pierleonardo Zaccheo e Cristina Movalli, aiutati dai tanti enti partner.

RESURREZIONE E REINCARNAZIONE di don Xaviar Joseph Mulamootil
Giunto in Italia dall’India 24 anni fa, sacerdote da 13, don Xaviar cerca di mettere in relazione induismo e cristianesimo, difendendo il Vangelo con la ragione e con la scienza. Un apparato approfondito di documenti fa da cornice al cammino di tre personaggi, che in forma dialogica ricercano la Verità. Il libro, che riflette soprattutto sul ruolo degli educatori, é anche un invito agli adulti a riprendere il proprio ruolo di educatori.

LA PASTURA – Acquamondo
A Cossogno c’é un museo dell’acqua gestito dalla cooperativa Valgrande, che organizza attività didattica per utenti di diverse fasce d’età. Ne ha parlato ieri sera Carmen Visconti, durante la micro-conferenza “La pastura”.

LE BARCHE DEL LAGO MAGGIORE di Francesco Rusconi-Clerici (nella foto la presentazione con Giovanni Margaroli, a sinistra)
Un ingegnere umanista ha dato alle stampe un interessante e prezioso libro dedicato alle barche che, in tempi neanche troppo remoti, solcavano le acque del lago Maggiore. In una dottissima presentazione, ricca di spunti e curiosità, l’autore ha presentato una carrellata di fotografie eccezionali, testimonianza di un mondo lacustre un tempo assai vivo e oggi quasi scomparso anche dalla memoria degli anziani. Un libro che non può mancare sugli scaffali degli appassionati di storia del territorio.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

pressentazione-eventi-estivi-arona-1
fonti-bognanco