Articolo

19 novembre 2020 ANTRONA S. Arianna Parsi

Dall'Astigiano alla Valle Antrona, a due amici la "scampagnata" costa mille euro e il ritiro della patente a uno di loro

Cronaca Prima pagina

Volevano fare la scampagnata, invece sono tornati a casa con mille euro di multa e, per uno dei due, la sospensione della patente. E’ andata male a due amici 40enni, residenti nell’Astigiano, che nei giorni scorsi si sono dati appuntamento in valle Antrona per riprendersi un po’ di libertà lontani da casa. Troppo lontani, secondo il Dpcm che prevede l’impossibilità di spostarsi da un comune all’altro. E’ così che ai controlli dei Carabinieri, alla richiesta di dichiarare la motivazione che li avesse portati sin lì, i due hanno fornito risposte evasive o poco credibili. Visto il crescente nervosismo dimostrato durante il controllo, i militari hanno deciso di perquisire l’auto e a bordo hanno presto rinvenuto un involucro contenente un grammo di marijuana, contestualmente sequestrato. Salato il conto della gita: 1.000 euro vista la palese inosservanza dei provvedimenti in materia di spostamenti sul territorio nazionale a tutela delle misure di prevenzione dalla diffusione del Coronavirus, e segnalazione alla Prefettura del conducente, possessore dello stupefacente, con conseguente sospensione della patente per 30 giorni.