Articolo

20 maggio 2020 VERBANIA ro.bi.

Operazione contro l''ndrangheta, anche la provincia del Vco nelle indagini della Guardia di finanza di Reggio Calabria

Cronaca Prima pagina

Anche la provincia di Verbania è stata coinvolta dalle indagini della Guardia di finanza di Reggio Calabria nell’operazione denominata “Mala Civitas”, che ha portato alla denuncia di 101 ‘ndranghetisti che hanno indebitamente richiesto e ottenuto il reddito di cittadinanza. Le indagini hanno interessato, spiegano dalla Gdf, «oltre 500 soggetti gravati da pesanti condanne passate in giudicato, per reati riferibili ad associazione di stampo mafioso e si sono concluse con il deferimento all’autorità giudiziaria di Reggio Calabria, Locri, Palmi, Vibo Valentia e Verbania di 101 soggetti richiedenti il reddito e ulteriori 15 sottoscrittori di richieste irregolari». Tra loro anche esponenti di spicco delle più note famiglie di ‘ndrangheta della piana di Gioia Tauro, di Reggio e della Locride, tra cui i figli del “Pablo Escobar italiano”, Roberto Pannunzi, detto “Bebè”. Ora sarà avviato tramite l’Inps il recupero delle somme già elargite (circa 516mila euro).