Articolo

16 aprile 2017 CAVAGLIO S. m.ca.

Incendio Cannobina, evacuato Olzeno

Cronaca
Il vento ed il fuoco hanno caratterizzato la Pasqua nell’alto Verbano. Il forte vento ha impedito l’impiego di elicotteri e mezzi aerei sul versante interessato dall’incendio. Nel primo pomeriggio il fuoco si è di nuovo sprigionato nei pressi di “Slina” dove venerdi’ aveva preso il via un incendio domato sabato pomeriggio. Immediato l’allarme e l’allerta. Impiegate squadre Aib e pompieri, una settantina le persone impiegate a contrastare il fuoco. Il vento ha alimentato le lingue di fuoco che rapidamente hanno “aggredito” tutta la montagna e minacciato Olzeno e le Biuse dove, per la Pasqua, si trovano diverse persone. GUARDA LA FOTOGALLERY Si tratta di alpeggi molto noti e praticati. Il sindaco Giuseppe Dellamora ha ordinato l’evacuazione dei due alpeggi e le squadre si stanno preparando a contrastare il fuoco nei pressi della località “Colma” dove le fiamme hanno infiammato un faggeto. Su Cannobio si vede il fumo nero dell’incendio che si sposta sopra l’abitato mentre da Socraggio si vedono le fiamme altre molti metri proprio nei pressi di Gurrone dove si trova il centro avanzato d’intervento. Attenzione anche nei pressi di Nivetta proprio a ridosso della strada provinciale 75, chiusa in alcuni momenti ieri, ed oggi ancora interessata dalle fiamme. nel pomeriggio una trentina di persone si trovavano infatti ad Olzeno e sono state fatte allontanare.