Articolo

27 febbraio 2019 VERBANIA c.b.

Carnevale verbanese, il 2 a Sant'Anna, il 3 a Intra

Cultura

Il Carnevale verbanese prenderà l'avvio domani, giovedì 28 febbraio alle 20.30 presso il Centro Eventi Il Maggiore, con la tradizionale “Giubiascia”, quando l’attenzione sarà puntata sulla presentazione delle Altezze Reali locali che precederà l’ingresso di S.E. Console Pacian XXIV che declamerà il suo discorso satirico-umoristico.

«La novità - spiega Caludio Loraschi, il console Pacian - sarà il gemellaggio con il Carnevale di Ornavasso, che porterà a Verbania i suoi reali. Si tratta di 10 coppie di reali, che però saranno rappresentati sul palco da Re Stagalo e dalla Regina Sirena. Ogni reale avrà solo 30 secondi per salutare il pubblico, questa volta debitamente cronometrati».

La serata si concluderà con lo spettacolo “In quatar par ‘na briela” di Luigi Fioretta, interpretato dalla Cumpagnia dul Dialet da Intra per la regia di Franco Cavallaro. La prevendita dei biglietti per la sera della Giubiascia al Maggiore è aperta presso l’Agenzia Viaggi Facchetti. Sabato 2 marzo alle 14.30 è prevista una sfilata di maschere a San Maurizio di Ghiffa, dove il Console Pacian XXIV sarà ospitato dal Re del Purà e dalla Regina della Puncia. Domenica 3 marzo alle 10.30 sfilata di maschere a Fondotoce, mentre alle 11 partirà la consueta sfilata per le vie di Intra del Circolo San Vittore guidata da Re Ciod LXXIII.

Alle 14.30 partirà invece la grande sfilata di maschere e gruppi per le bie di Intra con la partecipazione della Banda Ente Musicale di Verbania e della Banda di Ghiffa. Arrivo previsto come sempre in Piazza Mercato e distribuzione gratuita di cioccolata, tortelli dolci e vin brulé. In caso di maltempo la sfilata sarà rimandata a domenica 10 marzo. Per finire al meglio i festeggiamenti, martedì 5 marzo alle 14.30 è previsto un ballo in maschera per i bambini al Maggiore.

Sabato 2 marzo la festa sarà a Sant’Anna dove si rinnova l’appuntamento in piazza Città gemellate col Comitato Insieme per Sant’Anna. Dalle 14 sono in programma musiche, balli e giochi per i bambini e poi cioccolata calda e chiacchiere per tutti. Il ricavato delle offerte verrà devoluto dal Comitato per l’acquisto di materiale scolastico per la primaria Peron.