Articolo

01 giugno 2020 SANTA MARIA MAGGIORE Arianna Parsi

50enne evade dai domiciliari e si schianta con l'auto

Cronaca Prima pagina

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria Maggiore hanno sorpreso alla guida ed arrestato per evasione dai domiciliari A.M., 50enne, originario della Valle Formazza. Secondo quanto riferito dai carabinieri, l’uomo, giunto alla rotatoria dello svincolo “Domodossola Sud” lungo la statale 33 del Sempione, ha perso il controllo dell’auto ed è andato a sbattere contro la segnaletica stradale. Miracolosamente illeso e fortunatamente senza coinvolgere altri automobilisti, dopo aver divelto alcuni segnali stradali ha proseguito la sua corsa fino al centro città. La sua guida ha attirato l’attenzione degli altri utenti della strada che hanno subito richiesto l’intervento dei Carabinieri con una telefonata al 112. Fermato in via Cassino, l’uomo è stato portato in caserma e arrestato per evasione. A.M. non ha voluto sottoporsi all’alcol test «in evidente stato di alterazione e visibilmente nervoso, si è rifiutato categoricamente di sottoporsi all’esame, incorrendo così in più severe sanzioni penali» si legge nella nota stampa. Ad un controllo dell’autovettura gli uomini al comando del capitano Davide Lazzaro, hanno trovato una mazza da baseball in legno, nascosta sotto ad uno straccio. La mazza ed il veicolo sono stati sequestrati e l’uomo, concluse le rituali formalità, è stato riaccompagnato presso la sua abitazione a disposizione dell’autorità giudiziaria che di oggi, 1º giugno, al Tribunale di Verbania ha convalidato l’arresto con una nuova disposizione di arresti domiciliari.