Articolo

09 gennaio 2016 MERGOZZO redazione - l.man.

Addio all'archeologo De Giuli

Cronaca
Lutto a Mergozzo per la scomparsa di Alberto De Giuli, 76 anni. Figura di spicco della cultura locale che ha legato il suo nome al Gruppo archeologico di Mergozzo. Nipote di Giovanni Braganti, che a fine degli anni '30 riportò alla luce un primo nucleo di 49 tombe, appartenenti ad una più vasta necropoli, databile al periodo tra il I e il III sec. d.C., negli anni Sessanta De Giuli riprese la passione dello zio per l'archeologia diventando tra gli animatori del Gruppo archeologico locale. Il suo nome era conosciuto anche nel mondo sportivo. Era stato uno dei promotori della squadra cittadina di volley, squadra che di recente è confluita nella Pallavolo Altiora. Affetto da tempo dal morbo di Parkinson, De Giuli non ha retto. I funerali saranno celebrati lunedì 11 gennaio alle 10.30 con partenza dall'abitazione in via strada Vecchia 74 per la Chiesa del Cimitero. Lascia la moglie Maria Giovanna, il figlio Carlo e la figlia Marta.