Articolo

11 ottobre 2019 VERBANIA Roberto Bioglio

Scoperta un'autofficina abusiva

Cronaca Prima pagina

Un’autofficina di riparazioni meccaniche con annessa carrozzeria nel centro di Intra, che effettuava lavori di riparazione con tutte le attrezzature del caso, compreso un ponte da lavoro, è stata chiusa dagli agenti della Polizia stradale di Verbania. L’attività, infatti, era del tutto abusiva, senza nessun tipo di autorizzazione e tutte le attrezzature sono state sequestrate. Il “titolare”, un 50enne di Verbania incensurato, era proprietario di un'impresa individuale di commercio autoveicoli ma non aveva alcuna autorizzazione per le attività dellofficina-carrozzeria, accanto alla quale sono stati rinvenuti rifiuti pericolosi di ogni genere (oli esausti, filtri d’olio usati, pneumatici, parti di veicoli in plastica e vari rottami ferrosi, nonché sacchi contenenti carta sporca di vernice e dischi abrasivi). L’uomo è stato segnalato all’autorità giudiziaria per la violazione della normativa ambientale e sanzionato amministrativamente per la violazione della legge che disciplina l'attività di autoriparazione in funzione della sicurezza della circolazione stradale. Nell’officina erano presenti anche alcuni veicoli incidentati in attesa di essere riparati.