Articolo

19 marzo 2019 DOMODOSSOLA Redazione

Ossola, ubriachi al volante e fuori strada

Cronaca

I Carabinieri della Stazione di Santa Maria Maggiore, congiuntamente con i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno denunciato in stato di libertà M.P., 32enne residente a Malesco , che, durante un controllo notturno alla circolazione stradale effettuato il 17 marzo sulla “S.S. 337 della Val Vigezzo” nel comune di Druogno, è risultato positivo al test etilometrico con un tasso ben 4 volte superiore al consentito e pari a 2,16 Gr/L. Per il giovane è scattato il ritiro della patente, nonché il sequestro dell’auto ai fini della confisca.

I Carabinieri della Stazione di Villadossola e della Radiomobile di Domodossola, sono intervenuti a seguito di un incidente stradale autonomo avvenuto alle 19.30 nella serata di giovedì 14 marzo sulla “S.S. 33 del Sempione”, presso lo svincolo di Villadossola (VB). Oltre ai Carabinieri, sono anche intervenuti un’ambulanza del 118 con personale medico ed i Vigili del Fuoco di Domodossola. Gli accertamenti e le successive verifiche testimoniali hanno consentito di ricostruire la dinamica del sinistro, che solo per caso fortuito, non ha avuto conseguenze più gravi. Il conducente dell’auto, una Fiat 500X, identificato in M.M., 39enne di Pieve Vergonte (VB), è apparso confuso ed incredulo, non consapevole di quanto fosse capitato, ricostruendo una dinamica alquanto inverosimile. L’uomo, alla guida di un’autovettura noleggiata soltanto mezz’ora prima, mentre procedeva in direzione Gravellona Toce andava a sbattere contro la barriera di sicurezza che delimita lo svincolo della superstrada nei pressi dell’uscita “Villadossola”, rimbalzando verso il centro della carreggiata ed arrestando la corsa a soli pochi centimetri dallo spartitraffico. L’uomo è stato soccorso e trasportato al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Biagio di Domodossola, dove è risultato positivo al test alcolemico con un tasso ben 8 volte superiore al consentito e pari a 3,93 Gr/L. Immediato il ritiro della patente.

I carabinieri della Radiomobile hanno denunciato in stato di libertà per guida in stato di ebbrezza M.D., 24enne residente a Torino che, a seguito di incidente stradale autonomo avvenuto sulla “S.S. 337 della Valle Vigezzo” nel comune di Masera (VB), è risultato positivo al test etilometrico con un tasso pari a 1,90 G/L, quasi quadruplo rispetto al consentito. Anche in questo caso è stata ritirata la patente.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Domodossola, hanno denunciato in stato di libertà D.B. 45enne. L’uomo, già più volte segnalato e denunciato per condotte aggressive nei confronti dei propri familiari, era precedentemente stato oggetto di disposizioni limitative da parte dell’Autorità Giudiziaria. Incurante dei divieti imposti, in cui gli veniva vietato di avvicinarsi alla casa dei propri genitori, residenti a Montecrestese, molestava nuovamente la coppia di anziani, pressando con nuove richieste di denaro accompagnate da minacce di ritorsioni con nuovi maltrattamenti. Alla richiesta di aiuto degli anziani veicolata attraverso il 112, una pattuglia si è precipitata sul posto, allontanando l’uomo e riportando la calma all’interno dell’abitazione, con sollievo della coppia di anziani.