Articolo

24 aprile 2021 Luca Zirotti

Davide Caffoni subito al comando nel 57° Rally delle Valli Ossolane

Sport Prima pagina

Davide Caffoni inizia subito davanti a tutti il 57° Rally delle Valli Ossolane. Al Lusentino, nella prima delle cinque prove speciali della classica dei motori del Vco, il campione in carica e grande favorito anche per quest’edizione (per lui già cinque vittorie in carriera, cerca la sesta quest’anno per avvicinarsi sempre di più al record di otto di Franco Uzzeni) in coppia con Mauro Grossi su Skofa Fabia è stato il più veloce in 5’46’’4, con 3’’3 di vantaggio su Fabrizio Margaroli e Andrea Dresti (anche loro su Skoda Fabia) e 6’’3 sul campione svizzero Greg Hotz (su Citroen C3); a completare le prime cinque posizioni della prima giornata Bruni-Esposito quarti e Laurini-Albertuzzi quinti. Subito fuori dalla gara la vettura col numero 1 sulle fiancate, la Hyundai di Daniele Nicolini protagonista di un incidente che ha causato anche un’interruzione momentanea della prova, anche se fortunatamente si è risolto senza conseguenze per l’equipaggio. Domani si disputeranno le altre quattro prove speciali, con due passaggi sulla Cannobina alle 8.10 e alle 13.55 e due sulla Crodo-Mozzio alle 10.18 e 16.03. L’arrivo è previsto dalle 17 a Malesco.