Articolo

27 agosto 2020 VERBANIA Tiziana Amodei

Si terranno sabato i funerali di Kiara Alejandra Bottini, la 17enne morta dopo il lancio con il parapendio

Cronaca Prima pagina

E’ stata eseguita questa mattina all’obitorio dell’ospedale San Biagio di Domodossola l’autopsia sulla salma di Kiara Alejandra Bottini, la 17enne verbanese morta domenica 23 agosto dopo essere precipitata, con il suo parapendio, nel canale che si trova tra Domodossola e Villadossola. La giovane il mattino con altri due amici parapendisti era salita sulla vetta del Lusentino, in località Torcelli, per poi lanciarsi in uno dei suoi consueti voli. Bottini alla fine di giugno, dopo un corso durato nove mesi, aveva ottenuto il brevetto con diversi voli al suo attivo, più del doppio necessari per acquisire il patentino. Alla base dell’incidente ci potrebbe essere stato o un problema tecnico o un errore umano. Saranno i risultati dell’autopsia a stabilire se la 17enne è deceduta per annegamento o per impatto. Intanto la salma della studentessa, che a settembre avrebbe dovuto iniziare la 4ª liceo di Scienze applicate all’istituto Cobianchi, è stata restituita ai familiari. Il funerale è previsto per sabato nella chiesa di Madonna di Campagna alle 14.30, con partenza dall’abitazione di via Nazario Sauro 1, dove Kiara viveva con papà Massimiliano, mamma Mariel e il fratellino Filippo. La salma, poi, verrà portata nel cimitero di Suna.