Articolo

15 marzo 2020 DOMODOSSOLA a.p.

Ubriachi in auto finiscono contro un muro: tre ragazzi denunciati

Cronaca Prima pagina

Intervento dei carabinieri di Domodossola e del 118, questa notte, per un incidente in via Ceretti. Autori tre giovani che, scrivono nella nota stampa i carabinieri «non hanno resistito alle restrizioni imposte per il Covid-19 e dopo essersi dati appuntamento per bere qualcosa insieme a casa di uno dei tre, hanno deciso che fosse arrivata l’ora di uscire per vivere l'anomala situazione di calma totale e silenzio direttamente in strada». Dalle testimonianze raccolte i ragazzi avrebbero iniziato a girare per la città a bordo dell’auto, urlano dai finestrini, tanto che alcuni residenti avrebbero chiamato il centralino dei Carabinieri richiedendone l'intervento. «Poco prima dell'arrivo dei militari - si legge nella nota - è arrivato lo spiacevole epilogo della bravata: l’auto su cui i ragazzi viaggiavano, per cause in via di accertamento, è andata a finire contro un muretto in via Ceretti». Sul posto anche il 118. Solo uno dei tre ragazzi sarebbe risultato «dolorante per l’impatto». Ancora nella nota: «Il test alcolemico ha mostrato che il guidatore risultava con un tasso 3 volte superiore al consentito e pari a 1,70 Gr/L. Per lui ritiro della patente. Il veicolo è stato posto sotto sequestro ai fini della confisca. Tutti e tre, infine, sono stati deferiti in stato di libertà per inosservanza dei recenti provvedimenti in materia di spostamenti sul territorio nazionale».