Articolo

01 aprile 2017 CANNOBIO m.ca.

Giovedì alle 4 riapre la statale 34 a senso unico alternato

Cronaca
Fumata bianca oggi, sabato pomeriggio, a Palazzo Carmine. Il tavolo tecnico convocato dal Sindaco Albertella con Anas, l’equipè geologica, i rappresentanti delle forze dell’ordine, della croce rossa e la partecipazione di Aldo Reschigna vicepresidente della Regione Piemonte ha dato l’attesa notizia. La statale 34 riaprirà dopo 19 giorni di chiusura totale (in questi giorni intensificato il servizio di collegamento col battello, nella foto). Si tratterà di un’apertura a senso alterno. Nel pomeriggio di sabato 1 aprile si è svolto un sopralluogo di verifica dello stato di avanzamento dei lavori di somma urgenza sul luogo interessato dalla frana del 18 marzo fra Cannobio e Cannero-Riviera (che ha visto la morte di un motociclista del Canton Ticino) ed il parere è stato positivo. L'apertura è prevista per le 4 del mattino. Anas lavorerà per posizionare la rete di competenza. Sono stati completati i collaudi degli undici ponti sui nuovi ottocento metri di strada e nei primi giorni della prossima settimana, completate le fresature, saranno ultimati i lavori di asfaltatura completa. Nel frattempo i Sindaci di Cannero e Cannobio hanno provveduto con operai comunali a pulire le cunette lungo la strada statale. Lunedi’ 3 aprile ci sarà l’incontro con il ministro Delrio a Torino per chiedere una soluzione non provvisoria ai problemi della sicurezza della ss 34.