Articolo

09 luglio 2021 DOMODOSSOLA Roberto Bioglio

A Domodossola il sindaco ha emesso un'ordinanza anti movida. Sarà valida da oggi fino al mattino di lunedì 12 luglio

Cronaca Prima pagina
Il sindaco di Domodossola Lucio Pizzi ha firmato un’ordinanza per contenere il fenomeno degli eccessi da movida. Sarà valida a decorrere dalle 19.30 di oggi, venerdì 9 luglio, fino alle 7.30 di lunedì 12 luglio nell’area del Borgo della Cultura (il “pentagono” del centro storico, comprensivo di parte della viabilità che la circoscrive, tra cui va Facchinetti e via Marconi). In quell’area ci sarà il divieto assoluto di vendere per asporto, sia in forma fissa che ambulante, bevande contenute in bottiglie o bicchieri di qualunque materiale (vetro, plastica, carta etc.), anche se dispensate da distributori automatici. In più i pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande e le attività artigianali dovranno chiudere alle 2 di notte: "Dopo tale orario è vietato impegnare le aree e gli spazi pertinenziali dei pubblici esercizi di somministrazione alimenti e bevande (e delle attività artigianali), compresi i dehors". "Il presente provvedimento - è scritto nell’ordinanza - costituisce legittimo motivo per gli esercenti per rifiutare le prestazioni del proprio esercizio". «Si tratta - spiega Lucio Pizzi - di un’ordinanza che prosegue il discorso già impostato con gli esercenti con cui si è iniziato un proficuo rapporto di collaborazione all’insegna del dialogo. Questa prima ordinanza è stata anche concordata con il prefetto e con il questore. Abbiamo deciso di estendere la durata anche a domenica notte in coincidenza con la finale degli Europei di calcio. L’idea sarebbe ripetere in futuro le ordinanze e arrivare ad un protocollo d’intesa, un patto anti movida. Si era detto che si sarebbero fatti dei test e questo sarà un banco di prova per vedere se il confronto funziona. Ci saranno ovviamente controlli da parte delle forze dell’ordine e avremo anche due pattuglie di polizia locale che faranno il turno serale. In più in queste ore gli uomini della Municipale stanno facendo il giro dei locali per portare l’ordinanza a tutti e rispondere ad eventuali dubbi degli esercenti».