Articolo

02 gennaio 2021 VERBANIA Patrizia Salari

Antonio Lillo prende la guida dell'Ordine dei Medici del Vco

Cronaca Prima pagina

Dal 1° gennaio 2021 cambio ai vertici dell'Ordine dei medici-chirurghi e odontoiatri del Verbano-Cusio-Ossola. Il nuovo presidente dell’Ordine, designato in seno al Consiglio che si va ad insediare, è il dottor Antonio Lillo, medico di famiglia nella comunità cannobiese. "E’ proprio la comunità il “primum movens” di questo nuovo cammino - spiega Lillo - che vede nel consiglio direttivo un caleidoscopio di figure mediche pronte a mettersi in gioco e a creare con la sua eterogeneità un intreccio di legami accessibili e utile a tutti".

Il neo eletto consiglio direttivo è composto dai seguenti medici ed odontoiatri: Chiara Balconi, MMG, consigliere; Lorenzo Baldo, odontoiatra, consigliere; Elena Barbero, medico legale, Collegio revisore dei conti; Stefano Bertuol, cardiologo presso l'ospedale di Verbania, tesoriere; Fabio De Cesare, chirurgo presso l'ospedale di Domodossola, consigliere; Giuseppe Facciotto, endoscopista presso l'ospedale di Verbania, vice-presidente; Gabriele Guzzaloni, endocrinologo presso l'Istituto Auxologico di Piancavallo, consigliere; Gianfranco Manini, MMG, Collegio revisore dei conti; Sara Pedretti, MMG, consigliere; Flavio Ravasio, MMG in pensione, consigliere; Francesco Romagnoli, chirurgo presso l'ospedale di Verbania, Collegio revisore dei conti; Margherita Rossi, odontoiatra, consigliere; Adele Sacco, MMG, segretaria.

"Mai come in questo periodo storico la figura del medico si è erta a principale titolare e garante del rapporto di fiducia tra istituzioni e cittadino, sul territorio così come nelle strutture sanitarie - sottolinea ancora Lillo -. E' con questo spirito di coesione che il consiglio direttivo vuole, con passione, convinzione e responsabilità, creare un network di professionalità che renda davvero tutti colleghi, favorendo la crescita personale e al contempo il benessere dell'intera Comunità. Ed è con questa convinzione che il Consiglio direttivo chiede a gran voce che nell'imminente campagna vaccinale anti-Covid 19 non vi sia alcuna diseguaglianza tra gli operatori sanitari, ma che la vaccinazione venga garantita in tempi brevi ad ogni medico iscritto all'Albo dei Medici-Chirurghi e Odontoiatri, senza distinzione fra dipendente, convenzionato, libero professionista e odontoiatra. Un ringraziamento speciale viene rivolto al dottor Daniele Passerini, che in tutti questi anni ha guidato l’Ordine dei medici con autorevolezza e lungimiranza. Per lui il neo eletto Consiglio direttivo delibererà la nomina a presidente onorario dell’Ordine".