Articolo

14 febbraio 2018 VERBANIA Redazione

Droga, sorpresi a Intra due giovani pusher

Cronaca

Alla vista dei poliziotti si sono dati a precipitosa fuga cercando di fare perdere le proprie tracce tra i vicoli del centro storico di Intra. È accaduto ieri sera nel parco Besozzi di intra allorché gli uomini in divisa hanno interrotto l’attività di spaccio di due giovani extracomunitari, un ragazzo e una ragazza.
Durante l’inseguimento, i due pusher, hanno cercato di liberarsi della sostanza stupefacente che avevano con loro, ma senza successo: gli agenti hanno recuperato l'involucro  in vicolo Del Molino.


Poco oltre, i due africani, sono stati infine bloccati e identificati, insieme con una terza extracomunitaria, probabilmente una “cliente” del momento.
Dagli accertamenti risultava che il ragazzo era Y.C., 17enne del Gambia, mentre la giovane, fidanzata del primo, rispondeva al nome di P.G., 20enne con cittadinanza nigeriana. Entrambi i ragazzi risultano attualmente ospiti di una Comunità di questo capoluogo.

Condotti in Questura - prosegue la nota della polizia -, si procedeva alla loro perquisizione personale che permetteva di rinvenire un altro frammento di sostanza stupefacente, indosso a Y.C.. In una delle tasche del giubbotto della ragazza, invece, venivano ritrovate banconote per un totale di 90 Euro, presumibilmente provento dell’attività criminosa.
L’attività di indagine veniva estesa agli alloggi dei due stranieri portando alla luce un ulteriore frammento di stupefacente celato tra il vestiario del minorenne.
La sostanza, di tipo marijuana, per un peso totale di circa 10 grammi, è stata sequestrata e i due extracomunitari  denunciati per il reato di spaccio di sostanza stupefacente in concorso e mancata esibizione, senza giustificato motivo, del passaporto o di altro documento identificativo.