Articolo

16 gennaio 2018 ORTA SAN GIULIO Redazione

Nuova motovedetta sul lago d'Orta

Cronaca

E’ stato potenziato il servizio di vigilanza lacuale sul lago d’Orta da parte dei Carabinieri mediante l’impiego di una nuova imbarcazione (motovedetta cc 272) messa a disposizione dal servizio aereo e navale del comando generale, che a differenza del battello stagionale cc 75/85, trasferito presso l’isola del Giglio, avrà invece un impiego annuale.

Lo scorso anno in circa 500 ore di navigazione, oltre ad essere stata effettuata assistenza ad una ventina di gare di nuoto e di barca a vela, ed assicurati i servizi di ordine e sicurezza pubblica in occasione dei festeggiamenti di San Vito, sono state controllate 423 imbarcazioni; elevate 38 contravvenzioni, per un importo di complessivi di 4.310 euro, che hanno riguardato infrazioni di vario genere, tra cui emergono in particolare quelle il mancato utilizzo di pallone di segnalazione da parte di subacquei, mancato possesso di dotazioni di bordo e pesca sia senza licenza che con utilizzo non autorizzato di ecoscandaglio, utilizzo di moto d’acqua al di fuori degli orari consentiti (dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18), pratica dello sci nautico con attrezzatura non a norma e navigazione sotto costa (ovvero in maniera parallela al litorale, a distanza inferiore ai 100 metri).