Articolo

17 aprile 2020 VILLADOSSOLA t.a.

La notte brava al 18enne costa 7mila euro

Cronaca Prima pagina

E' stata una notte "indimenticabile" quella di un neo 18enne di Villadossola che ha sfidato la sorte, così come le restrizioni del momento in tema di Coronavirus. Probabilmente stanco di starsene a casa e vista la primavera che ormai si è fatta strada prepotentemente, ha atteso che i genitori andassero a dormire per mettere in atto il suo diabolico piano. Nel garage di casa c'è la vecchia auto della madre priva di assicurazione e in attesa di essere risistemata, al fine di diventare la sua prima vettura, appena presa la patente. Quest'ultimo, un dettaglio a cui il giovane non ha nemmeno pensato. Messa in moto l'auto, il 18enne si spinge fino in Valle Antrona, dove a Motescheno si trova un amico a cui andare a fare un saluto. Ma il ragazzo non ha messo in conto gli imprevisti che lo attenderanno nel viaggio di ritorno. Nelle vicinanze di casa, infatti, viene fermato da una pattuglia dei Carabinieri. Gli vengono chiesti i documenti e quali fossero le motivazioni per cui si trovasse in giro a quell'ora di notte, ma il giovane per tutta reazione arrosisce e non trova una risposta valida. Il 18enne a quel punto è stato sorpreso senza patente e senza l'assicurazione dell'auto. Per lui il codice della strada ha previsto una sanzione per guida senza patente e per la mancanza della copertura assicurativa. Anche la madre è stata sanzionata per incauta custodia del mezzo, che è stato poi sequestrato. Ma non è tutto. Il ragazzo è stato anche sanzionato per innosservanza delle disposizioni ministeriali in materia di misure di contenimento della pandemia da Coronavirus. Tra una cosa e l'altra le sanzioni applicate hanno raggiunto la somma di 6.900 euro.