Articolo

03 ottobre 2019 VERBANIA Luca Zirotti

Verbania calcio, il presidente Del Monaco si dimette

Sport Prima pagina

Elio Del Monaco si dimette da presidente del Verbania calcio. Dopo l’addio arrivato nello scorso weekend da parte del direttore generale Pietro Fassoli saluta anche il numero uno della società biancocerchiata, Il momento è delicato, da un lato per le difficoltà maturate sul campo con quattro sconfitte nelle prime cinque giornate nel campionato di serie D, dall’altro per le tensioni esplose in seno alla dirigenza e culminate con le dimissioni di questi giorni. “Motivi personali e improvvisi e improrogabili impegni di lavoro” dice l’architetto verbanese nella lettera aperta di congedo pubblicata sul sito Internet della società. “Il momento negativo della squadra non ha nulla a che vedere con la mia scelta – dice Del Monaco -. Non posso nel contempo negare che i fatti di questi giorni, che hanno visto coinvolte persone a me care, sono legati per una pura e maledetta coincidenza e hanno portato in me un’amarezza che aggrava ulteriormente il dolore della mia decisione”. Con l’uscita di scena prima di Fassoli poi del presidente Del Monaco il vicepresidente Andrea Fortis lancia l’appello affinché Luigi Pedretti, che aveva lasciato la società al termine dello scorso campionato, torni in sella nella fase di ridefinizione dell’organigramma e quindi delle cariche. “Luigi Pedretti ha sostenuto il Verbania sia nei momenti più felici che in quelli più difficili, sono molto contento che abbia accettato la proposta che mi sono sentito di esternargli personalmente” dice il vicepresidente Fortis. Domenica prossima intanto la squadra sarà impegnata in trasferta in Toscana contro il Seravezza Pozzi.