Articolo

30 giugno 2022

Al via domani il "Boster nord ovest", il festival del legno e dell'energia con le gare dei boscaioli

Cronaca Prima pagina

Oulx, il piccolo comune in provincia di Torino, è un po’ più vicino al nostro territorio con il Boster nord ovest. Di che si tratta? Basti dire che il festival, all’11ª edizione, propone al grande pubblico il triathlon del boscaiolo, le spettacolari gare di forza ed abilità con taglialegna provenienti da tutta Italia, e il Raduno di Panda 4x4 che per questa edizione propone nuovi test-drive e un piccolo corso introduttivo alla guida in fuoristrada. Ma è chiaro che Boster, acronimo di bosco e territorio, è molto di più. Intanto il nostro modello di approvvigionamento energetico, come spiega Gianluigi Pirrera, direttore fiera Boster nord ovest «va cambiando in un’ottica di una maggior autonomia e sostenibilità ambientale e a dare nuovo impulso al valore delle filiere nazionali, possibilmente locali, del legno. Con il suo classico format, Boster nord ovest presenta nel reale contesto operativo macchine, attrezzature e tutte le tecnologie funzionali alle filiere bosco-legno, dall’esbosco alla prima lavorazione del legno finalizzata al riscaldamento domestico e collettivo e all’uso del legno nell’edilizia sostenibile e nell’arredo. L’offerta culturale di questa edizione tratterà anche questi temi con appuntamenti informativi e formativi ad alta valenza tecnico-scientifica». Tutto il programma del festival che inizia domani, venerdì 1º luglio, in Valsusa si trova sul sito web www.fieraboster.it e gli “account social” Facebook ed Instagram. Tra gli altri appuntamenti, sempre per il grande pubblico, segnaliamo “Innovazione nelle città e nel bosco attraverso il programma New EU Bauhaus (Diego Zoppi, consigliere nazionale degli architetti).