Articolo

12 maggio 2017 BAVENO

Baveno, impresa edile non ha dichiarato 7,7 milioni d'incassi

Cronaca
Nei giorni scorsi le Fiamme Gialle della Tenenza di Omegna, a seguito di delega della Procura della Repubblica di Verbania, hanno individuato una ditta individuale operante nel settore delle costruzioni degli edifici nell’area del nord Italia, con sede in Baveno che ha deliberatamente omesso di adempiere agli obblighi dichiarativi risultando, quindi, evasore totale. L’attività ispettiva - prosegue la nota diffusa dalle Fiamme Gialle del Vco -, condotta anche attraverso il riscontro di una notevole mole di operazioni finanziarie, ha permesso di constatare che l’impresa, negli anni dal 2010 al 2013 ha movimentato notevoli flussi finanziari sulla base dei quali i finanzieri sono, quindi, risaliti ai reali volume d’affari conseguiti dall’azienda, rimasti sino ad ora nascosti al fisco, ricostruendo ricavi per un ammontare complessivo di 7,701 milioni di euro, un’imposta sul valore aggiunto evasa per 784mila euro ed IRAP sottratta al fisco per circa 300mila euro.