Articolo

03 aprile 2018 RE a.c.

Frana di Re, servono 300mila euro per la bonifica

Stimati in 300mila euro i fondi necessari per togliere la frana a Meis e mettere i sicurezza l’arteria posando delle nuovi reti. Potrebbe essere questa la soluzione che l’Anas intraprenderà. Una riunione con il capo compartimento delle strade di Piemonte, Lombardia e Valle D’Aosta, è stata indetta per giovedì 5 aprile alle 15 in prefettura a Verbania. Alla riunione parteciperanno anche gli amministratori della valle dei Pittori. Intanto sarà chiesto all’Anas di sbloccare i 70 milioni di euro, 30 dei quali fermi dal 2014, che prevedono la realizzazione di due gallerie da Re verso il confine e l’allargamento della strada verso valle. Per i tempi di riapertura gli amministratori chiederanno, una volta bonificato il versante, di poter aprire a fasce orarie, con la presenza di movieri, l’arteria stradale per garantire il transito dei frontalieri.