Articolo

21 dicembre 2018 MAGGIORA

Morto il sindaco di Maggiora

Nella notte è mancato il sindaco di Maggiora Giuseppe Fasola, 71 anni compiuti lo scorso 19 febbraio. Il primo cittadino è spirato all'ospedale Santissima Trinità di Borgomanero. La notizia si è presto diffusa in tutto il borgomanerese destando tanta commozione. Una vita dedicata al bene della collettività del suo piccolo Comune che ha sempre cercato di valorizzare e portare in alto. Fasola, al suo terzo mandato consecutivo, era stato eletto sindaco per la prima volta nel 2006 e negli anni precedenti era stato assessore ai Lavori pubblici, patrimonio, viabilità, agricoltura e sport. Nato e cresciuto a Maggiora, si era diplomato perito chimico all'Itis di Borgomanero, ora era in pensione, ma lavorò per lungo tempo alla ditta Shimano di Briga Novarese. Fasola abitava in via Beltrami, ma era molto più facile trovarlo in Municipio, sempre disponibile ad ascoltare chi ne avesse necessità. Il funerale sarà celebrato lunedì 24 dicembre alle 15 nella chiesa parrocchiale di Santo Spirito a Maggiora e la camera ardente sarà allestita nell'atrio del Municipio dalle 11 della Vigilia. "Lo ricordiamo sul palco del Palio di Valdobbiadene mentre celebra la vittoria della squadra maggiorese indossando la maglietta gialla sotto la fascia tricolore, ricollegando gli anni vissuti da Sindaco con quelli in cui, da capitano combattivo, guidava il suo rione Cascine nelle prime edizioni del Palio dei Rioni - così lo ricorda il direttivo del Magistrato del Palio - portatore di un entusiasmo contagioso, sostenitore e lavoratore infaticabile, amico dal cuore grande"."Il Sindaco Fasola è stato uno dei soci fondatori della nostra associazione e lascia una grande vuoto in tutti noi", hanno aggiunto dallo Sport cub Maggiora. E' stato proclamato lutto cittadino e il concerto di Natale in programma questa sera, venerdì 21 dicembre, è stato rinviato a data da destinarsi.