Articolo

16 novembre 2018 DOMODOSSOLA

Riccardo e Mirko, tragico destino sui binari

Cronaca

Si chiamava Riccardo Manara il 31enne vittima ieri alle 23.20 dell'investimento da parte di un convoglio ferroviario hupac (foto archivio) diretto da Novara ad Hannover poco prima della stazione di Domodossola all'altezza della frazione Cisore. Per il villadossolese non c'è stata speranza, lotta invece tra la vita e la morte il fratello Mirko, 37 anni, che si trovava poco distante sui binari. Anche lui è stato colpito, ma dopo che il treno aveva iniziato a frenare. Ha subito l'amputazione di un arto e gravissime lesioni. Si trova ricoverato all'ospedale Maggiore di Novara.

Da parte degli investigatori si stanno valutando le possibili cause dell'accaduto. Pare da escludere un atto volontario, ma, visto l'elevato tasso alcolemico riscontrato nel sopravvissuto, non si esclude che sia stato lo stato d'ebbrezza a portarli a perdere il senso dell'orientamento e a finire sui binari senza accorgersi del sopraggiungere del treno.