Articolo

06 dicembre 2017 VERBANIA l. man.

Verbania, scoperti con gli arnesi da scasso in auto

Cronaca

Il sistema di controllo del territorio della Polizia ha consentito di bloccare due topi d’appartamento ancora prima che agissero. Nel pomeriggio di sabato 2 dicembre la questura di Verbania è stata allertata per una macchina sospetta che s’aggirava per la zona: una volante l’ha fermata per un controllo a Fondotoce, ma i due uomini a bordo hanno accostato per qualche istante e sono fuggiti a tutta velocità, compiendo molte manovre pericolose e riuscendo a seminare gli agenti. La sala operativa ha quindi allertato le altre pattuglie, anche quelle in borghese, e l’auto in fuga è stata rintracciata sulla A26: è stata seguita fino a Borgomanero, quando in collaborazione coi carabinieri finalmente è stata fermata. A bordo padre e figlio, due sinti residenti nell’Astigiano, con numerosi precedenti. Nell’auto, intestata a terzi, c’erano scomparti nascosti con dentro arnesi da scasso come grimaldelli e un flessibile, nonché spray al peperoncino e walkie talkie per comunicare senza usare il cellulare. Sono stati denunciati.