Articolo

22 aprile 2021 TORINO ro.bi.

Gioco d'azzardo, dopo 65mila emendamenti dell'opposizione si blocca la riforma della legge regionale proposta dalla Lega

Cronaca Prima pagina

La riforma della legge regionale sul gioco d’azzardo fortemente voluta dalla Lega si ferma dopo la presentazione di oltre 65mila emendamenti da parte dell'opposizione. La proposta di legge è stata sospesa e nelle prossime settimane verrà presentato un Ddl della giunta. «La decisione - spiegano dalla Regione - è stata presa con 23 favorevoli e 17 non votanti». «Per noi è solo un cambio di strategia - assicurano il capogruppo della Lega, Alberto Preioni, e il primo firmatario Claudio Leone -, abbiamo dovuto fare i conti con 65mila emendamenti, una distorsione della democrazia che dovrebbe essere confronto e dialettica. Ci sono 5.000 persone che rischiano di perdere il posto e non possono rimanere appesi a un filo. Il nostro è un arrivederci a tra poche settimane».