Articolo

18 luglio 2018 FORMAZZA a.p.

Ossola e Verbano, recuperati tre escursionisti

Cronaca

Giornata impegnativa oggi, mercoledì 18, per il Soccorso Alpino. Il primo intervento è stato attivato da un abitante di Cannobio che trovatosi in difficoltà, sfinito e senza acqua ha chiamato direttamente il responsabile del soccorso di Cannobio dicendo di trovarsi sulla Cima Fronzina, impossibilitato a proseguire perchè senza forze. In quei momenti l’elicottero stava intervenendo sul Cazzola (Devero) per un utente che cadendo si è procurato alcune lievi contusioni. Finito l’intervento e consegnato il paziente all’ambulanza si è proceduto al recupero del Cannobiese. Neanche il tempo di rientrare alla base ed il capostazione di Formazza è stato chiamato direttamente per una persona scivolata sulla strada che scende dal rifugio Vannino. Mentre le squadre si recavano sul posto per meglio capire cosa fosse successo è stato fatto decollare in via precauzionale l’elicottero di Borgosesia. Arrivati sul posto hanno trovato una turista che aveva avuto un malore sul ciglio della strada ed era scivolata per oltre 50 metri procurandosi traumi ed escoriazioni. Recuperata tramite verricello e stata trasportata all’ospedale di Domodossola.