Aggiornato al 12 Luglio 2024

In Valle Divedro si lavora per ritornare alla normalità, dopo i danni causati dal forte maltempo

«Stanno provvedendo il Comune di Trasquera e il Consorzio ai lavori di pulizia della gippabile per l’Alpe Veglia, sulla strada che sale da Ponte Campo al Croppallo, ma la strada non vede tratti crollati. Oggi pomeriggio la carrozzabile fino a Ponte Campo dovrebbe essere stata liberata, quindi in serata o domani, mercoledì, verrà aperta». Ha la voce di chi è indaffarato il neo rieletto sindaco di Varzo, Bruno Stefanetti, alle prese da sabato con il maltempo che ha colpito l’alta Valle Divedro. «Abbiamo problemi alla piana del Veglia dove alcuni tratti delle vie interne come il bivio della strada che va alla Balma, sono “saltati”, problemi anche al campeggio, in parte è spazzato via». Di sotto, a Ponte Campo, sul rio Crosa l’impresa Dremar sta pulendo il ponte e la strada in modo che le macchine bloccate possano essere portate fuori, e da domani riaprire il transito. «A Veglia mancava già il collegamento telefonico prima dell’alluvione e avevo sollecitato la Tim, per conoscenza avevo scritto anche la prefetto, per problemi anche di protezione civile – continua Stefanetti -. Il 5 dovrebbero andare a mettere a posto il ripetitore con l’elicottero. Manca anche la luce, dovevano salire oggi con l’elicottero ma c’è vento e quindi il ripristino è rimandato».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-20240712-WA0009-1