Articolo

27 agosto 2021 VERBANIA t.a.

Operazione "Speed Canapa", i Carabinieri hanno arrestato quattro persone per detenzione illecita di droga ai fini di spaccio

Cronaca Prima pagina

E' scattata all'alba di oggi, venerdì 27 agosto, l'operazione denominata "Speedy Canapa", messa a segno dagli uomini della Compagnia Carabinieri di Verbania, che ha portato all'arresto di quattro persone. I militari di fatto hanno «eseguito un'ordinanza applicativa di misure cautelari - hanno fatto sapere dal Comando -, due in carcere, una agli arresti domiciliari, ed un obbligo di dimora nel comune di residenza, emessa dal gip del tribunale di Verbania su richiesta della Procura, nei riguardi di quattro persone ritenute responsabili - a vario titolo - di detenzione illecita ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso». L'operazione è il risultato di una complessa attività d'indagine che aveva preso avvio nell'aprile del 2020 dalla Sezione Operativa di Verbania, «svolta attraverso i tradizionali metodi dell'osservazione - hanno fatto sapere ancora i Carabinieri -, pedinamento e controllo, nonché con l'ausilio delle attività tecniche di intercettazione, benché oramai queste utlime, essendo note nell'ambiente, siano sempre meno utili». Ancora: «Nel complesso è stato possibile documentare l'esistenza di un sodalizio criminale, avente base operativa a Verbania, dedito al traffico e allo spaccio di stupefacenti in questa provincia, oltre che nelle province di Como, Milano e Imperia, e ricostruire tutte le attività illecite poste in essere dagli indagati i quali, per approvigionarsi della sostanza stupefacente, avevano individuato un canale proveniente dalla Spagna». Di fatto tre delle persone coinvolte nei fatti sono state individuate e arrestate nelle proprie abitazioni, mentre un quarto soggetto è stato raggiunto dal provvedimento nella casa circondariale di Verbania, dove è recluso per un altro reato. «Oltre all'attività conclusa questa mattina - hanno fatto sapere infine dall'Arma - nel corso delle indagini erano stati eseguiti altri due arresti in flagranza di reato e deferite sei persone all'autorità giudiziaria, sottoponendo a sequestro oltre 15 chilogrammi di sostanza stupefacente di vario tipo, tra cui eroina, cocaina, marijuana e hashish e più di 60 persone, tra acquirenti e assuntori di droga, sono state segnalate all'autorità giudiziaria».