Articolo

13 aprile 2018 TORINO l.man.

Piazza San Carlo, otto arresti

Cronaca

Dopo che ieri la procura di Torino ha consegnato gli avvisi di conclusione indagini agli indagati per le presunte carenze nel sistema di sicurezza (tra cui il sindaco Chiara Appendino), questa notte la Polizia ha arrestato 8 persone ritenute far parte di una banda di rapinatori all'origine del panico scatenatosi in piazza San Carlo il 3 giugno 2017 e che provocò una calca nella quale la domese Erika Pioletti subì gravissime lesioni che 12 giorni dopo ne causarono la morte.

Già nelle scorse settimane Eco Risveglio aveva dato conto del fatto che il filone di indagini che riguarda la causa scatenante della calca si stava concentrando su una serie di eventi simili, come concerti e festival, dove alcune persone avevano spruzzato nell'aria spray urticante per causare il fuggi fuggi e approfittare della situazione per rubare borse e zaini.

Stando alle prime notizie il gruppo, del quale farebbero parte cittadini extracomunitari, è stato individuato grazie alle intercettazioni telefoniche nel corso di un’altra indagine condotta dalla Digos di Torino.