Aggiornato al 18 Aprile 2024

Lega contro Zanotti: paghi lui le spese per la causa persa per querela

La Lega Nord attacca l’ex sindaco Claudio Zanotti sulla causa persa dal Comune contro un cittadino che nel 2006 aveva scritto ai media criticando l’amminstrazione per la mancanza di illuminazione in corso Mameli dopo che era avvenuto un investimento mortale. La giunta aveva deciso di querelarlo. Ma la sentenza difende il diritto di critica e le spese legali sono a carico di palazzo di città. «Avendo perso la causa, il Comune, quindi i cittadini – scrive la segretaria locale del Carroccio, Sara Scalia – dovranno pagare le spese legali: nel 2012 il Comune era già stato obbligato a dare un anticipo di 2.900 euro all’avvocato, ora è arrivato il saldo della parcella che ammonta a 8.400 euro. Ci aspettiamo che l’ex giunta si faccia un esame di coscienza e si accolli questa spesa assurda, per una causa ridicola che hanno voluto intentare contro qualcuno che non la pensava come loro».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL
longoborghini-per-sito