Aggiornato al 20 Aprile 2024

Settimane, ultimi quattro concerti

Ultime quattro serate di Stresa Festival con concerti dedicati alla grande musica che trasporteranno il pubblico Tra Terra e Cielo. Questa sera, mercoledì 4 settembre le Settimane Musicali di Stresa e del Lago Maggiore faranno l’annuale tappa ad Arona, nell’elegante sala musica di villa Ponti per una serata dedicata all’arpa: protagonista Xavier De Maistre, interprete di pagine celebri come Recuerdos de la Alhambra di Tarrega, Impromptu di Fauré, La Moldava di Smetana, Mandoline di Alvars e altri brani di Haendel, Pescetti e Caplet. Giovedì 5 settembre un appuntamento da non perdere è di nuovo nella galleria degli Arazzi del Palazzo Borromeo sull’isola Bella: di scena il pianista Jean Efflam Bavouzet che eseguirà la Sonata op. 28 “Pastorale” e la op. 53 “Waldstein” di Beethoven e il libro primo dei Préludes di Debussy. Le due ultime serate vedranno il Festival rientrare nella sede del Palacongressi a Stresa: venerdì 6 per lo smagliante barocco dei Concerti Grassi II e IV di Corelli e il Concerto in re RV 212 “Le quattro stagioni” di Vivaldi. L’onore della chiusura sabato 7 è della Czech Philarmonic diretta da Jiři Bělohlàvek con Kirill Gerstein solista al piano.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

veterinario-sociale
giulia-ed-emanuele
funerale-roberto-fantone