Aggiornato al 20 Aprile 2024

“Perché non mi avete legato?”

Nei mesi scorsi era finito nelle pagine di cronaca perché in stato di alterazione priva aveva dato in escandescenze al circolo di Sant’Anna e poi al bar dell’Esselunga di Pallanza era stato protagonista del lancio di un estintore e dell’aggressione di una guardia. Ed era stato arrestato. Ora vuole che ciò non succeda più e perciò è tra i promotori di una petizione che chiede di consentire più agevolmente il ricovero nel reparto di Salute mentale del Castelli. «Prima del raptus avevo chiesto di essere legato, ma mi hanno respinto». La sua storia e il suo appello su Eco Risveglio Verbano Cusio in edicola

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

veterinario-sociale
giulia-ed-emanuele
funerale-roberto-fantone