Aggiornato al 19 Aprile 2024

Domani la mezza maratona del Vco Ecco chi corre per il podio

Conto alla rovescia per la Mezza maratona del Vco che si correrà domani, domenica, 29 settembre con partenza e arrivo a Gravellona. Confermati i top atleti in gara sul percorso da 21,097 km: al via ci saranno tre atleti che vantano un personale intorno all’ora e tre minuti: i marocchini Taoufique El Barhoumi e Lahcen Mokraji e il ruandese Jean Baptiste Simukeka; forti del loro personale, di circa un’ora e cinque minuti partiranno inoltre altri due marocchini, Abderrahim Karim e Khalid Ghallab, oltre all’italiano Francesco Bona che ha concrete possibilità di puntare al podio.
C’è un altro terzetto di italiani che potrebbe inserirsi nella lotta per le prime posizioni, rappresentato da Dereje Rabattoni, atleta di casa, Giorgio Scialabba, palermitano, e il toscano Alberto Mosca; ovviamente da non dimenticare anche un altro atleta di casa, Mauro Bernardini (nella foto), già secondo nel 2003 e terzo nel 2006, che sta attraversando un buon periodo di forma. Tra gli altri runners presenti sono attesi a una buona prestazione Rolando Piana, Ennio Frassetti, Franco Chiera, Alfredo Fasolo e Pierluigi Annaratone.
In campo femminile le favorite sono la kenyota Jane Chelagat, capace di centrare un tempo di 1h13′, e la marocchina Kadjia Arafi, che ha un personale di 1h18′.
Da seguire anche Ilaria Zaccagni e Viviana Rudasso che hanno già corso sul tempo di 1h20′. Tra le atlete di casa segnaliamo Michela Piana.

IL PERCORSO
La partenza sarà data alle 10 come sempre da corso Sempione, di fianco allo Stadio Boroli di Gravellona Toce; gli atleti si dirigeranno subito verso la zona industriale del Tecnoparco – passaggio necessario per raggiungere il kilometraggio della mezza maratona – per poi dirigersi, con un passaggio sulla SS33, verso uno dei punti più belli dell’intero Lago Maggiore, il suggestivo borgo di Feriolo, frazione di Baveno. Gli atleti, dopo questo passaggio che resterà loro negli occhi e aiuterà a sopportare meglio la fatica, si porteranno poi sulla SS 34, tra il nono e l’undicesimo km, per arrivare, dopo il passaggio a Verbania Fondotoce, in Via Filippo Turati, la strada che costeggia il Lago di Mergozzo.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

funerale-roberto-fantone