Aggiornato al 23 Maggio 2024

Parachini sindaco, appello di ex assessori e consiglieri Pdl

A sette mesi dalla fine anticipata del mandato amministrativo e nell’approssimarsi delle elezioni è giunto il momento di prendere posizione sul futuro del centro-destra in città. Chi scrive ha fatto parte, con lealtà e sostenendola appieno, della maggioranza che ha guidato Verbania dal 2009 al 2013 e che si propone per il prossimo quinquennio. I risultati ottenuti, messi in secondo piano dalle improvvide dimissioni dell’ex sindaco, si stanno concretizzando in questi mesi e richiedono un sostegno e una continuità. Tra coloro che maggiormente hanno contribuito a traghettare il Comune in un periodo difficilissimo, di crisi e di tagli per tutti gli enti locali, c’è Marco Parachini, la cui candidatura è già stata caldeggiata da più parti.
Quella di Parachini è una candidatura incentrata sulla competenza, sull’esperienza, sulla capacità e sulla correttezza; cioè sulla persona come valore aggiunto.
Le cronache che in questi giorni ci giungono da Roma raccontano di laceranti liti, convulse riunioni, frenetiche manovre. Tra la battaglia congressuale del Pd condotta a suon di tessere e il braccio di ferro falchi-colombe tutto interno al Pdl, la politica nazionale restituisce a tutti noi un’immagine negativa, distorta.
Ma, soprattutto, è lontana anni luce dalla realtà quotidiana, dai cittadini e dai loro problemi, da noi.
Per noi che viviamo la politica locale come impegno personale, nell’interesse della cosa pubblica e a contatto con i nostri concittadini, candidarci e schierarci non è difficile. Siamo pronti a metterci di nuovo in discussione e a ripartire da queste basi, che prescindono dalle bandiere e dai simboli di partito e che si fondano sul valore delle persone. Ci riconosciamo nel centro-destra, a esso apparteniamo e non intendiamo abbandonarlo. Anzi, crediamo che l’impegno civico, in questa fase convulsa del nostro Paese, sia il mattone su cui ricostruire un progetto a lungo termine.
Per queste ragioni appoggiamo la candidatura di Parachini, disponibili a sostenerlo con una lista civica di centro-destra che sia aperta, senza preclusioni ideologiche, al di fuori delle logiche di partito, a chiunque si voglia impegnare seriamente e, soprattutto, voglia condividere con noi la filosofia di un rinnovato rigore, della correttezza, della trasparenza, di un’azione amministrativa da rinvigorire e portare a termine.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

elisa-longo-borghini-per-sito