Aggiornato al 27 Maggio 2024

Oggi alla Fabbrica i bimbi scoprono i pesci

Oggi, giovedì primo maggio, la Fabbrica di Carta sarà dedicata alle attività per i bambini: in programma lezioni di pesca sul torrente Ovesca e laboratori sui pesci e sull’acqua, a partire dalle 14.
I piccoli visitatori potranno anche ammirare strani e buffi pesci realizzati con materiali di recupero, utilizzati per creare l’allestimento delle sale espositive. Le mostre sono state curate da Giorgio Rava, Floriano Negri, Gabriella Strino e Donatella Mora.
Nella giornata di ieri, mercoledì 30, sono intanto proseguite le presentazioni di libri.

IO MI SONO SALVATO di Aldo Toscano
Nuovo impegno editoriale per la Casa della Resistenza di Fondotoce: il libro contiene il diario scritto Aldo Toscano, ora scomparso, sugli anni del suo internamento in Svizzera, dal 1943 al 1945.
Il testo si propone come un importante documento storico, in cui cronaca dei fatti ed esperienza di vita si intrecciano saldamente. Il libro riporta anche gli atti del processo di Osnabrück (1968), relativo alle stragi di Baveno, Arona, Meina, Stresa e Mergozzo.

TRE PONTI E UN SEGRETO di Giorgio Borghini
L’autore costruisce una storia intorno ai racconti ascoltati in anni di lavoro al fianco degli ospiti presso l’istituto Opera Pia “Uccelli” di Cannobio. Ricordi e emozioni vissuti con gli anziani di Cannobio, Falmenta e Gurro scorrono tra le pagine, in cui è facile riconoscere esperienze di altri e di tanti. Il ricavato servirà per l’acquisto di attrezzature utili alla cura degli ospiti.

LA PASTURA – Ossola Fly Team
Presentazione in pillole della pesca con la mosca a cura dell’associazione che ha sede a Vogogna (via Sotto Le Mura). La pesca con la mosca è quella che si compie con un’unica mosca attaccata in fondo alla lenza, che bisogna saper lanciare con maestria. Per questo l’Ossola Fly Team organizza annualmente dei corsi gratuiti rivolti a giovani e adulti, ma anche incontri serali (al giovedì, alle 21) per insegnare a costruire le esche artificiali.

STORIA DI PREMIA a cura di Paolo Crosa Lenz
Un bel libro, ricco di documenti e di curiosità, scritto a quattro mani da Crosa Lenz, Battista Beccaria, Massimo Gianoglio e Alessandro Zucca, che hanno raccontato, con uno stile moderno, la storia di Premia, in Valle Antigorio. Un lavoro collettivo che ha saputo unire competenze diverse, affrontando la storia per dimensioni sociali e grandi problemi, mettendo in relazione Premia con la vicina Svizzera e il Ducato di Milano, da cui la storia della Valle Antigorio non può essere slegata.
Un altro importante tassello per ricostruire e divulgare la storia delle Valli dell’Ossola, che continua a riservare sorprese appassionanti. In attesa di nuove pubblicazioni…

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

auto-cc-per-sito