Aggiornato al 20 Maggio 2024

Minaccia i famigliari con il coltello, denunciato

Un cinquantenne di origine rumena, residente a Intra, che nel corso di una lite per futili motivi ha minacciato i propri familiari brandendo un coltello da cucina è stato denunciato dai carabinieri in stato di libertà. Nessun ferito anche all’intervento di una pattuglia del nucleo radiomobile.

I carabinieri verbanesi in questo periodo hanno anche eseguito due ordini di carcerazione emessi per residui di pena dall’Ufficio di Sorveglianza del Tribunale di Novara a carico di un giovane di Casale Corte Cerro che dovrà scontare la pena residua di 2 anni e 11 mesi di reclusione e di un altro giovane di Stresa, per lui residuo di 4 mesi di reclusione.

Nel periodo pasquale e delle altre feste di primavera i servizi di controllo del territorio messi in campo dai Carabinieri della compagnia di Verbania hanno visto impiegati 400 militari. Elevate 60 contravvenzioni al codice della strada per un totale di 6 mila euro.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-20240518-WA0002