Aggiornato al 26 Maggio 2024

Rapina dall’ottico

Entrano con la scusa di chiedere un’informazione stradale e mettono a segno una rapina. E’ successo giovedi’ pomeriggio 8 maggio, poco dopo le 15.30, al Centro Ottico Dieci Decimi di piazza della Repubblica ad Arona. L’esercizio commerciale si trova proprio a ridosso della strada Statale 33 del Sempione, nella zona maggiormente trafficata dal paese.

Dalle prime ricostruzioni al vaglio dei carabinieri, due persone di mezza età , di lingua italiana, sarebbero penetrati con disinvoltura all’interno del negozio, ed avrebbero quindi chiesto alla commess

a informazioni per raggiungere un locale nella vicina Oleggio. Ad un certo punto, uno dei due avrebbe estratto dal giubbotto un’arma, una pistola giocattolo, che è stata poi abbandonata in un bidone della spazzatura fuori dal locale. I due malviventi avrebbero intimato alla commessa di consegnarle tutto il denaro presente in cassa.

La ragazza, spaventata per quanto stava accadendo, non ha opposto alcuna resistenza e ha dato loro tutti i contanti. I rapinatori avrebbero inoltre asportato dal locale anche degli occhiali di marca, e delle montature di lenti di ultima generazione.

Una volta messo a segno il colpo, sarebbero saliti in macchina e avrebbero imboccato la strada Statale del Sempione, facendo così perdere le proprie tracce. La commessa nel frattempo è riuscita a fare scattare l’allarme, e sul luogo sono giunti i Carabinieri di Arona che hanno subito esteso le ricerche dei fuggitivi. Il bottino della rapina attualmente è in fase di quantificazione.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

presentazione-iniziativa-spalloni-per-sito