Aggiornato al 26 Maggio 2024

Oltre 10mila le presenze totali a Letteraltura

Con la giornata ad Ameno e Miasino, si è conclusa ieri l’ottava edizione di LetterAltura. A causa del budget ridotto, l’edizione 2014 nelle valli dell’Ossola e del Cusio ha visto impegnati solo tre giorni, contro i sette della precedente edizione. Il contributo di Domodossola è stato di 936 presenze, mentre 290 persone hanno partecipato ad Ameno agli eventi di domenica 13, giornata ancora una volta piovosa. Il totale complessivo delle presenze, nelle sette giornate del festival, è stato di 10.882, circa 3.000 in meno del 2013, in cui le giornate erano state tre in più e il tempo era stato molto bello.

Commenta Giovanni Margaroli, presidente dell’Associazione: “Abbiamo sempre avuto le sale piene, anche quando la nostra proposta era complessa e difficile, come nel caso del ciclo ‘Le vette della scienza’ o del percorso tematico dedicato all’Africa. Il tempo molto variabile ha scoraggiato parte del pubblico proveniente da fuori provincia. A questo si aggiunga che la capienza delle sale in cui si devono svolgere gli eventi al chiuso, in caso di pioggia, è notevolmente inferiore a quella delle location all’aperto. La reputazione del festival si conferma solida e vasta, come testimonia una rassegna stampa nazionale di tutto rispetto. Grazie ancora a tutti coloro che ci hanno sostenuti.”

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

presentazione-iniziativa-spalloni-per-sito