Aggiornato al 14 Aprile 2024

Manifatturiero Vco, secondo trimestre trainato dall’export

Le buone aspettative degli imprenditori registrate all’inizio dell’anno vengono confermate. Nel Vco il sistema manifatturiero mostra nel trimestre aprile-giugno segnali di ripresa. Questa è la lettura offerta dai maggiori indicatori congiunturali del secondo trimestre: produzione (+3,9%), fatturato (+5,1%), ordinativi interni (-0,3%), ordinativi esteri (+7,7%) rispetto allo stesso periodo del 2014. E’ quanto emerge dall’analisi congiunturale relativa al secondo trimestre 2015 realizzata dalla Camera di Commercio del Vco in
collaborazione con Unioncamere Piemonte.

Nel confronto con la media delle altre province piemontesi si registrano per il Vco performance migliori sia per produzione che per fatturato. Il Piemonte registra +2,2% per la produzione e +3,1% per il fatturato. Anche per quanto riguarda gli ordinativi esteri, rispetto al secondo trimestre 2014, il VCO segna un andamento superiore alla media regionale (+2,4%). In tenuta gli ordinativi interni (+0,9%).

Ma per tutti gli indicatori economici tornano negative le aspettative degli imprenditori per il trimestre estivo – che
va da luglio a settembre 2015. La produzione industriale aumenterà per l’11% e rimarrà stabile per il 58%
degli intervistati, registrando un saldo ottimisti-pessimisti pari a -19%. Stimato in flessione anche il fatturato
per il 31% degli intervistati, con un saldo ottimisti-pessimisti che sfiora il -20%. Basse le attese sull’arrivo di
nuovi ordinativi ed in particolare su quelli provenienti dall’Italia. Sei imprenditori su 10 stima una sostanziale
stabilità sugli ordini per l’estero, anche se il saldo ottimisti-pessimisti è negativo (-14,8%).

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

biblioteca-domo