Aggiornato al 25 Febbraio 2024

Referendum, in valle Cannobina vincono i sì alla fusione

Il nuovo Comune di “Valle Cannobina” si farà. I “sì” messi nelle urne dei seggi elettorali hanno indicato, in tutti e tre i Comuni, il favore verso la proposta di fusione ed il relativo referendum consultivo di domenica 29 ottobre indetto dalla Regione per Cavaglio Spoccia, Falmenta e Cursolo Orasso. 85 i si nel Comune di Cavaglio Spoccia, 57 i no, 2 gli astenuti per un 44% di votanti. A Cursolo Orasso il “sì” prevale con 53 voti contro 18 “no” su un totale di 129 aventi diritto, stesso risultato a Falmenta dove i “Si” prevalgono con 49 “sì” contro 22 “no”. Nella mattinata di lunedì 30 ottobre, i tre sindaci dei Comuni che si avviano alla Fusione hanno in programma un incontro per riflettere sui dati della notte. E’ previsto che dopo l’incontro verrà rilascita una dichiarazione. Ora si procederà con gli adempimenti di legge per arrivare alle elezioni per il nuovo ente.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

norma-bianchi