Aggiornato al 18 Luglio 2024

Serie di iniziative a Pallanzeno con Comune e Protezione civile

In questi tempi difficili di emergenza sanitaria mondiale, è importante che ciascuno faccia la sua parte, nelle grandi città come nei piccoli centri. Anche il Comune di Pallanzeno, con la fondamentale collaborazione dei volontari della Protezione civile, si sta adoperando per tutelare la salute dei propri cittadini mettendo in atto una serie di iniziative. Innanzitutto con “La spesa te la portiamo noi” viene offerto un servizio gratuito di consegna della spesa a domicilio per tutti i residenti, in maniera da ridurre la necessità di uscita dalla propria abitazione, evitando il più possibile di esporre le persone al rischio di contagio. La consegna della spesa è effettuata tutti i giorni, dal lunedì al sabato dalle 11 alle ore 13, per le ordinazioni effettuate alla Cooperativa di Consumo entro le 10 dello stesso giorno, telefonando al numero 0324 52504» fa sapere il sindaco, Gianpaolo Blardone, con una nota stampa. I volontari della Protezione civile sono impegnati anche nella regolamentazione dell’entrate dei clienti che si recano di persona alla Cooperativa di Consumo, in maniera da evitare anche in quel caso il rischio di pericolosi sovraffollamenti. Oltre ai generi alimentari e di prima necessità, in accordo con la farmacia di Pallanzeno, si consegnano a domicilio anche i farmaci, tutti i giorni dal lunedì al sabato dalle 10.30 alle e 13, per le ordinazioni effettuate entro le 10 alla Farmacia Guerra, telefonando al numero 0324 51932. Per ridurre ulteriormente la necessità di uscire dalla propria abitazione, potrà essere richiesta a domicilio anche la consegna dei certificati rilasciati dagli uffici comunali. «Infine il Comune sta provvedendo anche alla fornitura di mascherine da distribuire gratuitamente a tutta la popolazione compresi i bambini – spiega Blardone – che sono 75 su un totale di circa 500 famiglie. Della produzione è stata incaricata la ditta Via Italia Sartoria di Domodossola, e la distribuzione sarà effettuata a domicilio da parte dei volontari della Protezione civile entro i prossimi giorni. Voglio ringraziare di cuore  a nome mio e dell’amministrazione tutti i volontari della Protezione civile di Pallanzeno per la loro disponibilità e per il loro commovente spirito di servizio, perché è proprio grazie a questi gesti concreti che un paese, anche in momenti così tristi e difficili, si dimostra comunità. Ringraziano inoltre anche tutti i cittadini di Pallanzeno per aver accolto l’appello a stare a casa, comprendendone l’importanza fondamentale per la tutela della propria e dell’altrui salute, facendo ciascuno la propria parte per uscire il prima possibile da questa epidemia». 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-FALL
santanche-1