Aggiornato al 23 Aprile 2024

Incidente a Vogogna, archiviata la posizione del presidente della Provincia Alessandro Lana

Archiviazione: è questo il provvedimento assunto dal giudice per le indagini preliminari, Mauro D’Urso, nei confronti del presidente della Provincia del Vco Alessandro Lana, protagonista di un incidente avvenuto il 31 ottobre scorso a Vogogna, quando investì senza accorgersene (pensando di aver colpito un palo) una minorenne residente in paese. Lana era indagato per lesioni personali colpose (articolo 590 del codice penale) e per fuga dopo lesioni stradali (articolo 189 comma 6 del codice della strada). Il pubblico ministero Sveva De Liguoro il 10 febbraio scorso aveva presentato richiesta di archiviazione per il reato di lesioni “stante l’espressa rinuncia al diritto di querela della persona offesa”. Per l’altro reato invece la pm ha rilevato che “non emergono dagli atti elementi idonei a sostenere l’accusa in giudizio circa la prova del dolo del delitto di fuga a seguito di lesioni stradali”. A riprova di questo Lana ha citato le testimonianze dei due commensali che avevano pranzato con lui quel giorno (tra cui il vice presidente della Provincia Rino Porini) che avevano confermato che Lana a pranzo aveva bevuto solo acqua e non aveva dunque nessun motivo per darsi alla fuga temendo l’alcol test. Anche le indagini sul traffico del cellulare non hanno consentito di trovare prove della volontarietà del fatto, da qui la decisione dell’archiviazione.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

tir-bloccato-in-centro-a-domo-1