Aggiornato al 28 Febbraio 2024

Un 35enne ruba in un supermercato, viene fermato dalla Polizia con 300 euro di merce

La Sezione Volanti della Questura del Vco ha arrestato un 35enne italiano di Varese in flagranza di reato con l’accusa di resistenza. L’uomo, già noto alle autorità, durante un servizio di controllo del territorio lunedì mattina è stato fermato nelle vicinanze di un supermercato di Intra dopo che era stato segnalato dai dipendenti per il furto di merce. La perquisizione ha permesso agli agenti di trovargli addosso un cestello della spesa contenente merce del valore complessivo di circa 300 euro, poi restituita al direttore del supermercato. A quel punto gli agenti hanno invitato l’uomo a seguirli in questura per l’identificazione e per deferirlo all’autorità giudiziaria per il reato di tentato furto aggravato. Durante il trasferimento in auto il soggetto ha cercato di attirare l’attenzione dei passanti lamentando dolori al ginocchio e minacciando gli agenti, attribuendo la lesione a loro stessi. Di conseguenza, è stato condotto in ospedale, dove ha rifiutato gli accertamenti e ha mostrato un forte stato di agitazione, opponendosi con violenza e minacce e sferrando un calcio al ginocchio sinistro e nella zona inguinale ad uno degli agenti. Alla fine l’uomo è stato portato in questura e arrestato per resistenza a pubblico ufficiale in flagranza di reato e deferito per il reato di tentato furto aggravato. L’udienza di convalida dell’arresto era in programma per questa mattina.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

foto-incendio-appartamento-per-sito