Aggiornato al 16 Giugno 2024

Violento nubifragio sul territorio, diversi gli interventi dei vigili del fuoco

Non erano ancora le 20 di ieri, martedì, quando un violento nubifragio si è abbattuto sul territorio, provocando allagamenti dovuti anche alla grandine che è caduta copiosa. Diversi gli interventi dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Verbania durante la notte, impegnati in modo particolare tra Intra e Pallanza, le zone più colpite dal forte temporale. Lì, infatti, si sono verificati allagamenti  di autorimesse e cantine, ed è stato necessario rimuovere ostacoli, rami e alberi. In tutto hanno operato sei squadre dei vigili del fuoco, di cui tre dei distaccamenti volontari di Stresa, Omegna e Gravellona Toce. In particolare un fulmine ha colpito la chiesa di Boleto, la frazione di Madonna del Sasso, compromettendo la stabilità del campanile. Sono in corso da parte dei pompieri le verifiche alla struttura. Per quanto riguarda l’Ossola, invece, sempre nella notte di ieri due auto si sono scontrate mentre percorrevano la strada provinciale 72 tra Masera e Trontano. Due le persone ferite portate in ospedale in codice verde. Sul posto i Vigili del fuoco del distaccamento di Domodossola, assieme ai Carabinieri e al personale della Croce Rossa, sempre di Domodossola.  

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

giugno-domese