Aggiornato al 23 Maggio 2024

E’ stato fatto brillare l’ordigno bellico ritrovato nel lago a Oggebbio

È stato fatto brillare dagli artificieri in tutta sicurezza all’interno di una cava di Baveno nella mattinata di sabato, l’ordigno bellico inesploso che era stato rinvenuto venerdì, intorno alle 20, a Oggebbio da un turista tedesco. L’uomo una volta immerso nelle acque del lago ha ritrovato nel fondale, a pochi metri dalla riva, un proiettile da cannone di circa 40 centimetri di lunghezza; l’ordigno, che era in pessime condizioni, è stato riportato a riva dal turista. I militari per scongiurare ogni pericolo hanno interdetto l’accesso all’area di via Nazionale a Oggebbio, chiedendo il supporto dei militari artificieri che, dopo aver recuperato l’ordigno, lo hanno fatto brillare in sicurezza il giorno successivo. 

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

preparativi-per-G7