Aggiornato al 25 Giugno 2024

Giovani sorpresi con droga dagli agenti della Squadra Volante

La Polizia di Stato prosegue nell’attività di contrasto alla detenzione e alla spaccio di droga. Giovedì 7 settembre, durante un servizio svolto a Pallanza, a sanzionare amministrativamente in episodi diversi due ragazzi sorpresi con sostanza stupefacente sono stati alcuni agenti della Squadra Volante della questura del Vco. Si tratta di un 20enne cittadino ucraino e di un minorenne cittadino italiano, trovati in possesso di hashish. Questi i fatti. Gli agenti si trovavano a piedi nelle vie del centro di Pallanza  quando hanno notato un gruppo di ragazzini seduti sulle panchine di una piazzetta. Insospettiti dal forte odore di sostanza stupefacente proveniente proprio dal gruppo, i poliziotti hanno proceduto ad un controllo, dal quale è stata rinvenuta addosso al 20enne di nazionalità ucraina una sigaretta, poi sequestrata, al cui interno c’era dell’hashish. Sempre giovedì, ma a Intra, gli uomini della Volante hanno notato due ragazzi che, «con fare sospetto – hanno fatto sapere dalla Questura – alla vista della Polizia hanno cercato di nascondersi. L’atteggiamento dei due ha consentito agli operatori di eseguire un peculiare controllo, all’esito del quale hanno rinvenuto addosso ad un ragazzo minorenne un pezzo solido di sostanza stupefacente». Ed ancora venerdì 8 settembre «l’equipaggio della sezione Volante – hanno reso noto ancora dalla Polizia – ha proceduto al controllo di un autoveicolo, il cui conducente, italiano di 30 anni, era senza la patente in quanto gli era stata ritirata in modo cautelare per essere stato trovato alla guida di un veicolo in possesso di sostanza stupefacente. Riscontrato l’illecito gli agenti hanno redatto un verbale per la violazione di una norma al codice della strada e hanno posto il veicolo in sequestro amministrativo per tre mesi».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

foto-per-sito-controlli-cc