Aggiornato al 24 Febbraio 2024

Sorveglianza speciale violata, arrestato un 25enne

Gli obblighi di sorveglianza speciale stabiliti dal Tribunale di Torino a cui era sottoposto non hanno fermato un pregiudicato di 25 anni residente a Verbania, sorpreso per ben due volte in una settimana a Cannobio dai Carabinieri. Il primo arresto era avvenuto una settimana fa, quando i militari lo avevano individuato nel centro del paese rivierasco nonostante il giudice avesse stabilito delle limitazioni alla sua libertà personale, tra cui l’obbligo di non allontanarsi dal comune di residenza. Gli stessi militari di pattuglia che lo avevano arrestato pochi giorni prima sono rimasti quindi sorpresi nel vederlo passeggiare, in compagnia di un altro uomo, nel centro di Cannobio nel pomeriggio di ieri, mercoledì. Il tempo di fare inversione con il mezzo di servizio e il giovane si era già dileguato. I militari a quel punto hanno setacciato le vie limitrofe, rintracciando i due poco lontano dal luogo del primo avvistamento. Il 25enne  è stato arrestato e sottoposto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima previsto nella giornata di oggi. Il giudice, viste le molteplici violazioni alle disposizioni del Tribunale di sorveglianza, potrebbe disporre un aggravamento delle misure cautelari.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

norma-bianchi