Aggiornato al 22 Giugno 2024

Patata, Sagra di qualità dell’Unpli all’evento di Montecrestese

Verrà consegnato a Roma, a Palazzo Madama, l’11 marzo, il premio “Sagra di qualità” dell’Unpli alla Sagra della patata di Montecrestese. Un riconoscimento molto importante, che consegna un marchio istituito nel 2019 dall’Unione Pro loco d’Italia per premiare le sagre maggiormente rappresentative della storia e della tradizione del paese, alla festa di Montecrestese, a dimostrazione dell’impegno trentennale nel portare avanti la manifestazione, raggiungendo standard qualitativi altissimi. Come spiega il presidente del Comitato Unpli, Francesco Romeo, «è il giusto riconoscimento all’impegno per la valorizzazione di un territorio e di un prodotto che, anno dopo anno, sono diventati centrali nella nostra zona. Ringraziamo tutti i volontari, auspicando che l’attribuzione del marchio sia un esempio virtuoso per qualche altra Pro loco del nostro territorio. Da quest’anno saranno certificate anche le “Manifestazioni di qualità”: chissà che non si riesca a certificarne almeno una anche nella nostra provincia, dimostrando vivacità e attaccamento alle tradizioni e alla nostra terra. Unpli Vco continua a sostenere le Pro loco; nonostante siamo la più piccola provincia del Piemonte, vogliamo continuare ad essere protagonisti». Soddisfatto di questo riconoscimento anche il presidente della Pro loco, Guido Tomà: «E’ un traguardo che va condiviso con tutti coloro che in questi 30 anni hanno lavorato con tanta passione, sacrificio e umiltà per la Sagra e per la nostra comunità, nessuno escluso. Grazie a tutti i volontari, al sindaco Renato Punchia che ha guidato la Pro loco e la Sagra per dodici anni, all’ex sindaco Angelo Tanferani che nei primi anni 2000 ha sostenuto la realizzazione delle strutture fisse della Sagra, ai proprietari dei terreni adibiti a parcheggio, a tutti gli abitanti delle frazioni basse di Montecrestese e del Comune di Crevoladossola».

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

IMG-20240622-WA0001