Aggiornato al 13 Giugno 2024

Anche Gurro andrà al voto, il sindaco Adriano Patritti si è dimesso

Il sindaco di Gurro, Adriano Patritti, eletto il 13 giugno del 2022, nei giorni scorsi ha rassegnato le dimissioni. La decisione di fare un passo indietro è arrivata per motivi personali: “Per via del lavoro – spiega Patritti – non riesco più ad essere presente nella sede comunale come in passato”. Venerdì 2 febbraio alle 18.30 era in programma il consiglio comunale con l’approvazione della nota di aggiornamento al Dups del 2024/’26 e con l’approvazione del bilancio di previsione per lo stesso periodo. L’approvazione dei documenti è stato l’ultimo atto della giunta Patritti. Le dimissioni del primo cittadino diventeranno effettive, e non potranno più essere revocate, tra 15 giorni, dopo di che la Prefettura provvederà alla nomina del commissario. “Le dimissioni sono state presentate adesso – dice Patritti – per consentire lo svolgimento delle elezioni di giugno”.

CONDIVIDI

ARTICOLI RECENTI

albertella